Richiesta di verifica una tantum dell’esistenza dei codici fiscali e della corrispondenza con i dati anagrafici

Verifica una tantum dell’esistenza dei codici fiscali e della corrispondenza con i dati anagrafici per le società di gestione del risparmio e gli altri operatori finanziari

Servizi Anagrafici MASSIVI – INTERROGAZIONE – Servizio SM 1.02

Il servizio di “Verifica dell’esistenza del codice fiscale e della corrispondenza con i dati anagrafici, nonché di acquisizione delle corrette informazioni ove mancanti”, denominato Servizio SM 1.02 - Servizi Anagrafici MASSIVI – INTERROGAZIONE è reso disponibile una tantum, per le società di gestione del risparmio e gli altri operatori finanziari, nel periodo:

  • dal 2 novembre 2016 al 16 dicembre 2016;

Il servizio sarà erogato mediante il canale SID, con le modalità PEC (posta elettronica certificata) e FTP (VPN). Pertanto, le associazioni interessate alla verifica una tantum dovranno accreditarsi al canale SID.

L’utilizzo del canale PEC permette l’interrogazione anagrafica di massimo 100.000 soggetti per ogni richiesta inviata. L’utilizzo del canale PEC è fortemente consigliato, se non nel caso di decine di milioni di soggetti da sottoporre ad interrogazione anagrafica.

Le informazioni relative al Servizio SM 1.02 - Servizi Anagrafici MASSIVI – INTERROGAZIONE sono contenute nei documenti:

  • Servizi Anagrafici MASSIVI – INTERROGAZIONE – Specifiche Tecniche Servizio SM1.02”, documento che descrive le specifiche del tracciato (allegato n. 2);
  • Servizi Anagrafici MASSIVI – INTERROGAZIONE – Procedura di controllo e lettura della prima ricevuta del servizio SM 1.02”, documento che descrive le specifiche per il controllo e la fruizione del servizio sul canale SID (allegato n. 3);

I documenti sono anche disponibili, previa autenticazione, nelle aree dei servizi telematici ENTRATEL e FISCOnline alla voce:  Servizi [ENTRATEL|FISCOnline] > Software > Software SID

Per ulteriori approfondimenti è possibile consultare la NOTA SULLA SPERIMENTAZIONE DEL SERVIZIO SM1.02 , che contiene le linee guida per l’utilizzo del servizio, anche questa reperibile nella suddetta area.

Al fine di controllare i file predisposti per la trasmissione, l’Agenzia fornisce il software di controllo: applicazione “SID – Gestione flussi SM1.02”.

Il numero di codici fiscali verificabili è correlato al numero di soggetti presenti nei rapporti già inviati all’Agenzia nelle precedenti comunicazioni dei saldi.

ALLEGATO 2  allegato-n-2

ALLEGATO 3  allegato-n-3



Lascia un commento