Comunicazione ASSOIDP – 26 luglio 2017 AGENZIA ENTRATE – CRS

Comunicazione ASSOIDP – 26 luglio 2017

AGENZIA ENTRATE – CRS

In riferimento al Provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate attuativo della normativa CRS-DAC2, si comunica che l’Associazione mantiene un contatto costante con l’Agenzia, al fine di monitorare eventuali evoluzioni della normativa.

Si fa presente in ogni caso che, sulla base di un quesito informale inviato alle figure competenti dell’Autorità finanziaria, atto a verificare la sussistenza dell’obbligo del CRS per gli Istituti di Pagamento che effettuano unicamente rimessa di denaro, ci è stato ribadito che: con specifico riferimento agli Istituti di Pagamento, questi sono stati esplicitamente inseriti nell’elenco dei soggetti obbligati ai fini del CRS nel decreto 28/12/2015: “(n) “Istituzione finanziaria italiana tenuta alla comunicazione”: le seguenti istituzioni finanziarie italiane che presentano i requisiti di un’istituzione finanziaria di cui alla lettera e): ….. 9) gli istituti di moneta elettronica e gli istituti di pagamento di cui agli articoli 114-bis e 114-sexies del testo unico delle leggi in materia bancaria e creditizia (TUB) di cui al decreto legislativo 1° settembre 1993, n. 385;” .

Per quanto riguarda i dati da comunicare, sono oggetto della comunicazione, oltre ai dati anagrafici, compreso il NIF, dei clienti, anche i dati dei conti di pagamento (numero conto, saldo).

Tuttavia poiché in base al TUB all’art. 114-bis , comma 3, “L’emittente di moneta elettronica non concede interessi o qualsiasi altro beneficio commisurato alla giacenza della moneta elettronica.”, non deve comunicare i dati dei proventi.

Detto ciò, anche a seguito di quanto emerso al Convegno del 6 e 13 luglio u.s., sembrerebbe che anche in caso di assenza di flussi in uscita gli Istituti di pagamento siano tenuti alla comunicazione, ancorché negativa.

L’Associazione consiglia di gestire la comunicazione negativa entro il 21 agosto 2017.

Qualora non siate interessati a gestire le comunicazioni internamente, consigliamo di contattare Pec Finder Srl per l’esternalizzazione, informando dell’appartenenza ad ASSOIDP, al fine di usufruire delle tariffe agevolate.

PEC FINDER SRL – 06.8549191 interno 2

Con l’occasione si informa che l’Associazione resterà chiusa dal 7 al 18 agosto compresi.

 

Cordiali saluti



Lascia un commento